lunedì 5 marzo 2018

Pier Paolo Pasolini e le mura di Sana'a

Il 2 novembre 1975 fu ucciso a Roma 
Pier Paolo Pasolini

Pier Paolo Pasolini
Per ricordarlo ripropongo un post in cui avevo presentato il suo impegno verso un paese coinvolto in un terribile conflitto che la maggior parte del mondo sembra ignorare: il documentario che girò sulle Mura di Sana'a, nello Yemen. 
Pasolini si era recato in quel paese per girare il Decameron e, alla fine del film, aveva scelto di far conoscere la meraviglia di quelle mura ancora intatte, in forma d'appello all'UNESCO, per sollecitarne la protezione. Il documentario fu prodotto da Franco Rossellini. Anche grazie a queste scene girate da Pasolini, la città di Sana'a, con le sue mura, fu dichiarata, nel 1986, Patrimonio dell'Umanità. 

⇒(click)Le Mura di Sana'a